Come un ex forno del pane diventa un Nuovo Forno del Pane che sforna idee e nuovi artisti

Nel periodo della ripartenza per tutti, e in particolare per i luoghi della cultura, scopriamo il bello dell'incertezza. Ce ne parla Lorenzo Balbi direttore del MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna che, approfittando del periodo di lockdown, ha ripensato i propri spazi e lanciato un progetto coraggioso nato nell'insicurezza. Scoprite di più in questo nuovo appuntamento con #CreativeMornings intitolato “La ripartenza dei musei. Il bello dell'insicurezza”. Come un ex forno del pane diventa un Nuovo Forno del Pane che sforna idee e nuovi artisti.

About the speaker

Lorenzo Balbi (Torino, 1982, vive e lavora a Bologna) è direttore artistico del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna dal 2017, data in cui ha assunto il ruolo di Responsabile dell'Area Arte Moderna e Contemporanea dell’Istituzione Bologna Musei. Dopo gli studi in Conservazione dei Beni Culturali all’Università Ca’ Foscari di Venezia, si specializza in Arte Contemporanea all’Università degli Studi di Torino. Dal 2006 al 2017, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, ha insegnato Metodologia della Curatela a Campo, corso per curatori, si è occupato di progetti espositivi ed è stato curatore e responsabile della Residenza per Giovani Curatori Stranieri (2015-2017). Dal 2018 ha assunto la direzione artistica di ART CITY Bologna, rassegna di eventi promossa in occasione di Arte Fiera; è membro del consiglio direttivo di AMACI e del coordinamento del Forum dell’Arte Contemporanea Italiana.

Lorenzo Balbi (Turin, 1982, lives and works in Bologna) is the Artistic Director of the MAMbo - Museum of Modern Art in Bologna since 2017, when he took on the role of Head of the Modern and Contemporary Art Area of the Bologna Museums Institution. After studying Conservation of Cultural Heritage at the Ca ’Foscari University in Venice, he specialized in Contemporary Art at the University of Turin. From 2006 to 2017, at the Sandretto Re Rebaudengo Foundation in Turin, he taught Methodology of Curating at Campo course for curators, he worked on exhibition projects and was curator and manager of the Residence for Young Foreign Curators (2015-2017). Since 2018 he has taken on the artistic direction of ART CITY Bologna, the programme of events promoted on the occasion of Arte Fiera; he is a member of the board of directors of AMACI and of the coordination of the Forum of Italian Contemporary Art.

Favorite quotes from this talk

No quotes yet. Sign in to tag a quote!

*Crickets* Sign in to add a comment.