Marlène Huissoud è un’experimental designer basata tra Londra e Parigi; lavora a cavallo tra design e arte per conto di diverse aziende, oltre ad avere uno studio proprio dal 2013.

Per il suo MA in Material Futures (noto come Textile Futures) alla Central Saint Martins’ School of Art and Design di Londra, ha sviluppato il progetto From Insects: uno studio sui materiali del mondo degli insetti, dalla comune ape al baco da seta indiano.
Il suo lavoro mette in discussione i processi di creazione strettamente legati alle proprietà intrinseche delle risorse naturali. Marlène crede fortemente nel valore del progetto - ci racconta - non solo in vista di un risultato ma rispetto all’intero processo creativo.
E ‘stata nominata dal Design Council, tra le 70 migliori designer emergenti del Regno Unito eArtista Sperimentale più Innovativa del 2018dall'IA Global Excellence Award, oltre ad aver vinto numerosi premi tra cui il premio “Most Innovative Design Studio London – 2018″ consegnato dall'AI Business Excellence Awards .
Nel 2016 è stata tra i candidati al premio della Arts Foundation UK, per il Material Innovation Award.

Il suo lavoro è stato esposto in tutto il mondo in importanti istituzioni come il Victoria and Albert Museum di Londra, Chamber New York, Design Miami Basel, Design Museum Barcelona, Museo Artipelag Stockholm, Design Days Dubaï, Rossana Orlandi Milano, MAK Vienna.